inizia

Blog

[SUCCESSO!] Stampanti 3D per un mondo migliore!


Grazie a tutti coloro che hanno reso possibile questo nostro progetto! Vi aggiorneremo costantemente sugli sviluppi dal nostro sito.

  • Ringraziamenti

Michele Farnelli
Monkey Man
Prof. Stefano Epifani
Diego Arborio
Fabio Mercante
Massimiliano Masciulli
Pierpaolo Marongiu
Paolo Belloni
Paolo Posocco
Marco Scarpellini
Roberto De Biase
Massimo Talamonti
Damiano Cascino
Remus Gosav
Marco Stifano
Mustapha Essebah
Massimo Saresini
Francesco Manghi
Maicol Urbinati
Fabio D'Addona
Alberto De Pizzol
Stefano Zangari
Stefano Musaico
Roberto Pirro
Fabrizio Bressan
Maksymilian Pora
Claudio Galbiati
Gregorio Pezzo
Lorenzo Barabino
Fabio Trupia
Emmanuel Asquier-Brassarte
Luigi Laurino
Domenico Marzano
Daniele Mancinelli
Ezio Marano
Simone Fin
Andrea Ferrandino
Alice Sorlini
Luca Bertoli

TED | Andrew McAfee: I robot ci ruberanno il lavoro?


I robot e gli algoritmi stanno diventando bravi, lavorano per la costruzione di automobili, scrivono articoli, traducono - lavori che prima richiedevano un essere umano. Quindi cosa faremo noi esseri umani? Andrew McAfee si incammina mediante i dati recenti sul lavoro: non si vede ancora niente.
Ma poi fa un passo indietro per ricordare la storia, e si presenta con una vista sorprendente e anche emozionante di quello che verrà.
TEDTalks è un podcast video quotidiano dei migliori discorsi dove pensatori leader a livello mondiale parlano delle loro vite in 18 minuti (o meno). Colloquiando su Tecnologia, Intrattenimento e Design - scienza , affari, questioni globali, le arti e molto altro ancora.
Trova didascalie e sottotitoli tradotti in molte lingue su http://www.ted.com/translate
TED news su Twitter: http://www.twitter.com/tednews
TED su Facebook: https://www.facebook .com/TED
Iscriviti al nostro canale: http://www.youtube.com/user/TEDtalksDirector

Italian sub made by
Vincenzo Barbato
Ezio Coriglione

Ricercatori israeliani creano un Software che ricava oggetti 3D da foto

Fonte: SingularityHub.com
Negli ultimi anni, l'abbattimento dei costi delle stampanti 3D è stato un importante fattore di innovazione tecnica e ha favorito la crescita di posti di lavoro. Il graduale ingresso di privati e piccole imprese nel campo delle stampanti 3D ha aumentato l'interesse nei confronti dell'industria – ma solo una piccola parte dell’area di mercato di $2,2 miliardi.
Una delle principali barriere che ostacola l'entrata delle aziende nel settore è la difficoltà di generare modelli 3D con il computer, i quali hanno la stessa funzione che hanno i fogli di istruzioni per le stampanti convenzionali.

TZM Italy | Partecipazione al Maker Faire di Roma 2013


Il Movimento Zeitgeist ha partecipato come ospite nell’area stampa al famoso Maker Faire di Roma, la più prestigiosa fiera europea sull’Open Hardware e meccatronica Open Source in generale.

Il creatore di Arduino dona un libro ad un nostro volontario!

Il creatore del progetto Arduino, Massimo Banzi, ha donato ad un nostro volontario del gruppo napoletano la nuova guida su Arduino tradotta in italiano, il tutto è accaduto dopo una e-mail inviata al CEO della scheda Open Hardware la settimana scorsa, in cui Antonio Gison, (studente al 4o anno e volontario del chapter Napoli) si lamentava del fatto che nel suo istituto tecnico informatico vi fossero carenze e negligenze da parte di molti docenti sulla tematica dell'hardware libero, Banzi senza alcuna esitazione ha subito risposto e inoltrato la guida completa che servirà al nostro Antonio per apprendere e diffondere gratuitamente attraverso un wiki tutorial tutto ciò che concerne al mondo Open Source nel suo istituto, di conseguenza migliorerà anche i nostri progetti.
Di seguito riportiamo l'e-mail integrale da cui è nato tutto.
A nome del Movimento Zeitgeist ringrazio Massimo Banzi per la sua gentilezza e comprensione.

E-mail.

La crescita economica non produce benessere


Fonte: Phys.org
Durante gli ultimi decenni la società globale è diventata più ricca, ma non sta meglio.
“Anche se l’economia globale è triplicata dal 1950, il benessere globale umano, come stimato dal GPI (Genuine Progress Indicator), è rimasto piatto o in decrescita intorno al 1978,” ha dichiarato il Dr. Ida Kubiszewski.
Uno studio dell’Australian National University (ANU), diretto dal Dr. Kubiszewski ha comparato il PIL di 17 paesi che rappresentano la maggioranza della popolazione mondiale.
IL GPI si calcola attraverso la misura di 25 diverse variabili incluso il consumo, la distribuzione del reddito, il volontariato e il lavoro di casa, e importante, i costi ambientali e sociali. “Curiosamente, il 1978 è anche l’anno intorno al quale l’impronta ecologica ha ecceduto la capacità portante della Terra per sostenere la vita su di essa. Altri indicatori globali, come la soddisfazione di vita, hanno anch’essi iniziato a stabilizzarsi in quegli anni.”
La Dr Kubizewski ha riferito che sia il capitale naturale sia il capitale sociale hanno iniziato a decrescere negli ultimi decenni. “L’esaurimento del capitale umano può essere visto attraverso il peggioramento della qualità dell’aria e dell’acqua in molti paesi, gli sbalzi climatici, la deforestazione, acidificazione dei nostri oceani, e molti altri effetti che gli uomini stanno creando sull’ambiente.
“Su livelli nazionali, il deterioramento del capitale sociale può essere visto attraverso la significante crescita della disuguaglianza.”
Il Dr. Kubiszewski ha detto che la ricerca evidenzia la necessità di prendere un approccio più ponderato per misurare il successo delle società.
“I creatori originali del PIL non lo hanno mai inteso come un indicatore di benessere sociale ed è un errore continuare ad usarlo per questo proposito”.

Traduzione a cura di Almerico Bartoli e Vincenzo Barbato

Il GdL Tecnologia del Movimento Zeitgeist riprende le attività!

Il coordinatore del gruppo di lavoro tecnologia del Movimento Zeitgeist, Daniele Poddighe, annuncia ufficialmente la ripresa delle riunioni e dei progetti, la piattaforma è sempre Teamspeak e l'orario è ogni giovedì alle 21:30.
Si parlerà di stampanti 3D, Filabot, DIY Book Scanner, bici elettriche e drone open source.

Vi aspettiamo! Ecco le istruzioni su come collegarvi.

Commenti recenti

Chi è on-line

Ci sono attualmente 0 utenti e 75 visitatori collegati.

Nuovi utenti

  • jackibeeby7013462
  • Andrea Marraccini
  • roscoemccombs74296
  • Claudio Sanfelici
  • leobeuzeville824
Condividi contenuti