inizia

Lascia un report dei tuoi incontri cittadini

Se organizzi un evento o un meetup con il tuo gruppo cittadino ricordati di lasciare un report aggiornato.
Se sei un coordinatore/trice di un gruppo cittadino richiedi di partecipare alla mailing list dei coordinatori italiani.

TZM Italia - GC Milano in Toscana | 12 ottobre 2014: Il Mondo Senza Soldi

Senza soldi

Ripartono alla grande le conferenze del movimento Zeitgeist in giro per l'Italia!

Un'interessante realtà, "Affari senza soldi", dove diverse aziende toscane hanno deciso di fare a meno dei soldi per i loro scambi di beni e servizi, ha organizzato la prima fiera "Mondo senza soldi".
Siamo stati invitati per descrivere come potrebbe essere una società completamente senza soldi, e mostrare cosa già si può fare per raggiungere tale scopo.
Porteremo con noi la nostra stampante 3D open hardware per mostrare dal vivo il suo funzionamento!!

Ecco la descrizione della 3 giorni alla quale parteciperemo domenica prossima, dalle 15:30 alle 17:00.

Programma

Dal 10 al 12 ottobre, si svolgerà una fiera dal titolo "Il Mondo Senza Soldi": parliamo di "mondo" e non di "affari", perché la fiera serve per far emergere l'aspetto culturale che muove gli scambi.

Il principio degli scambi è semplice e nasce da una costatazione: non ci sono più soldi in circolazione.
Un'azienda A fornisce ad un'azienda B 5.000,00 euro di prodotti. L'azienda A va a credito di 5.000,00 euro che può spendersi come meglio crede tra le aziende della rate. L'azienda B va a debito di 5.000,00 euro che dovrà ripagare fornendo i propri prodotti alle aziende della rete.
Ora, poiché tasse, bollette e carburanti non potranno mai essere acquistati nella rete Affari Senza Soldi, allora la maggior parte degli scambi avviene in modo ibrido: parte in euro e parte in crediti.
La media degli scambi di Affari Senza Soldi è molto bassa: appena il 30% in euro.

La rete viene utilizzata per:
1) incrementare il fatturato e reinvestirlo in fattori produttivi;
2) ottenere dei fidi a tasso zero;
3) recuperare il potere d'acquisto dei crediti che si considerano perduti.

All'interno della rete, c'è un'azienda di proprietà pubblica: il Mercato dei fiori di Pescia che, grazie al circuito, potrà effettuare lavori di manutenzione ad un edificio pubblico.
I lavori verranno svolti dalle aziende del circuito eccezionalmente al 100% in crediti.
In cambio, il Mercato dei fiori affitterà lo spazio al 100% in crediti alle aziende del circuito.

Ma all'interno della rete, ci sono anche aziende di sanità privata, come il centro medico Martini di Lucca.
Aziende che producono energie da fonti rinnovabili e professionisti che si occupano di risparmio energetico.
Ma ne fanno parte anche anche aziende agricole, aziende edili, officine meccaniche industriali, ecc.
Il circuito serve letteralmente a ricostruire il tessuto economico locale, scoprendo che abbiamo professionalità eccelse che stanno morendo.
Questo però lo facciamo davvero, senza parlarci sopra.

Inoltre le aziende del circuito assumono e la fiera è un'occasione per trovare lavoro, ovviamente con la formula "Senza Soldi".
Stanno cercando prevalentemente personale agricolo, edile, impiegati, commessi e venditori.
Chi partecipa alla fiera può lasciare il proprio cv.

Tra le iniziative culturali, sono da segnalare i due mercatini del baratto di sabato pomeriggio e di domenica mattina: un'ottima occasione per liberarsi la cantina delle vecchie cose e sostituirle con cose utili.
L'esperienza più importante del baratto è scoprire che negli scambi senza denaro quello che conta è il rapporto umano.

Poi ci sono le conferenze, per approfondire l'aspetto culturale che sta alla base degli scambi con la formula “Senza Soldi”.
Sabato mattina è focalizzato sulla canapa: la sua coltivazione e il suo utilizzo nell'abbigliamento e nell'edilizia.
Sabato pomeriggio è la volta dei macchinari “open source” con un particolare focus sui macchinari nell'agricoltura.
Domenica mattina si parlerà del “Nuovo modello dei sanità” all'interno del Mondo Senza Soldi. Ogni iscritto avrà la tutela della propria salute pagata 100% in crediti dal circuito. Quindi, nel Mondo Senza Soldi si sta creando una vera e propria assistenza sociale. Le strutture sanitarie presenti nel circuito, però, riceveranno i crediti solo se i pazienti presi in carico non si ammalano. Altrimenti, le aziende sanitarie subiranno una penalità.
Alle 15:30 interverranno alcuni esponenti del movimento Zeitgeist che ci faranno conoscere un modello sociale dove profitto e denaro vengono sostituiti da abbondanza e condivisione
Infine, domenica alle 17:00 sarà la volta di "Terrazzana: come risolvere il problema della casa".
Si tratta di una borgata di case sulla montagna pesciatina, in grado di ospitare 10 famiglie. Le case verranno assegnate senza pagare nemmeno un euro, ma soltanto in cambio di lavoro.
Durante la fiera, si inizierà a raccogliere le candidature di chi vuole trovare una casa "senza soldi".

0
Il tuo voto: Nessuno
Gruppi:
Condividi contenuti