inizia

Zeitgeist, The Movie Trascrizione: Introduzione

Voce: Chögyam Trungpa Rinpoche

La spiritualità è quel particolare termine che indica il nostro approccio con l'intuizione. Nella tradizione teistica, è presente l'idea di rispettare determinate prescrizioni. Una certa azione è riprovevole secondo i principi divini, un'altra azione soddisfa invece i principi di Dio... e così via.

Nella tradizione non teistica, invece, è chiaro che la storia degli eventi non è così importante, ciò che è davvero importante è "qui" ed è "il presente". Il presente è davvero "presente". Cerchiamo di fare l'esperienza di ciò che è a nostra disposizione sul posto, in quel momento. Non ha senso pensare a ciò che esistito in passato e che avremmo potuto avere ora. Questo è il "presente". Questo preciso istante. Niente di mistico. Solo il "presente", molto semplice, diretto. E da questo attaccamento al presente, tuttavia, nasce una consapevolezza della propria intelligenza, sempre, in quanto interagisci con la realtà, istante dopo istante, nel luogo in cui ti trovi. Costantemente. Proviamo una meravigliosa sensazione di "perfezione". Sempre.

Tuttavia ci sentiamo minacciati dal Presente, quindi ci spostiamo nel passato o nel futuro, prestando attenzione alle cose materiali che fanno parte della nostra vita, la vita così ricca che conduciamo.

Facciamo molte scelte continuamente, ma nessuna di queste viene considerata giusta o sbagliata di per sè. Tutte le volte che facciamo l'esperienza di qualcosa, avviene senza condizionamenti. Niente ci arriva con un'etichetta con sopra scritto, "questo è considerato sbagliato", "questo è giusto".

Abbiamo l'esperienza di qualcosa, ma in verità non prestiamo la dovuta attenzione a ciò che ci succede.
Non consideriamo veramente che stiamo andando in una certa direzione.
Ci sembra una scocciatura.
Si attende di essere morti.
Si attende di essere morti. (Eco...)
Questo è il problema. Non fare davvero affidamento al Presente. In ciò che sperimentiamo nella realtà presente, possiamo trovare cose formidabili. Così formidabili che non riusciamo ad affrontarle. Perciò, siamo costretti a prendere a prestito dal passato e ad invitare il futuro, di continuo. E forse è per questo che cerchiamo la religione.
Forse è per questo che protestiamo nelle strade.
Forse è per questo che ci lamentiamo della nostra società.
Forse è per questo che votiamo per i Presidenti.
Tutto questo appare ironico...
A dire il vero, molto bizzarro.

Voce: Jordan Maxwell

Più inizi a porti domande su tutto ciò che crediamo di comprendere, su da dove veniamo, su ciò che pensiamo delle nostre azioni e più inizi a vedere che siamo stati ingannati.
Ogni istituzione ci ha ingannato. Per un attimo, cosa vi fa pensare il fatto che l'istituzione religiosa sia l'unica a non essere mai stata toccata?

Le istituzioni religiose di questo mondo stanno in cima al sudiciume. Le istituzioni religiose di questo mondo sono create dalle stesse persone che vi hanno dato il vostro governo, la vostra corrotta educazione, che hanno creato i cartelli internazionali delle banche. Perché ai nostri potenti non importa affatto di te o della tua famiglia. Tutto ciò che gli interessa è quello che gli è sempre interessato. Cioè controllare tutto questo dannato mondo. Siamo stati allontanati dalla presenza del Divino e della Verità nell'universo che gli uomini hanno chiamato Dio.

Io non so cos'è dio, ma so quello che non è.E sino a quando non sei preparato a guardare in faccia tutta la verità, ovunque questo ragionamento ti conduca, qualunque siano le conclusioni, se vorrai, potrai guardare altrove o tenere il paraocchi, ma ad un certo punto lungo il tuo percorso, scoprirai di esserti fatto corrompere dalla "giustizia divina".

Più cerchi di informarti e più comprendi da dove viene tutto, le cose più ovvie cambiano e inizi a vedere bugie ovunque. Tu devi sapere la verità, cercare la verità e la verità ti renderà libero.

Deve essere difficile... per coloro che confondono l'autorità con la verità, invece di considerare la verità come l'autorità - G. Massey, Egittologo.

Voce: George Carlin

Perché devo dirvi la verità, gente. Devo dirvela.

Quando si parla di stronzate, di stronzate più grandi di tutti i tempi, di stronzate di serie A, dovete avere soggezione della campionessa di tutti i tempi in termini di false promesse e pretese esagerate... la religione.

Pensateci. La religione è riuscita a convincere davvero la gente che c'è un uomo invisibile che vive in cielo che vede tutto quello che fai, ogni minuto, di ogni giorno. E l'uomo invisibile ha una lista speciale di dieci cose che non vuole che tu faccia. E se tu fai una qualsiasi di queste dieci cose, ha un posto particolare, pieno di fuoco, fumo, ustioni, torture e sofferenze, dove lui ti manderà a vivere e soffrire e a bruciare, tossire, urlare e piangere per sempre fino alla fine dei tempi!

Ma Lui ti ama. Lui ti ama, e ha bisogno di soldi! Lui ha sempre bisogno di soldi! È onnipotente, è assolutamente perfetto, sa tutto, vede tutto, ma per un motivo o per un altro... non riesce a gestire il suo denaro! La religione, raccoglie milioni di dollari, loro non pagano tasse... e hanno sempre bisogno di qualcosa in più. Ora, voi parlate di una storia piena di belle stronzate.

Santa merda!

5
Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (1 vote)

Opzioni visualizzazione commenti

Seleziona il tuo modo preferito per visualizzare i commenti e premi "Salva impostazioni" per attivare i cambiamenti.
Luciano Cecconi
Ritratto di Luciano Cecconi
Offline
Unito: 20 Gen 2011
Messaggi: 47
E' duro seguire questa via,

E' duro seguire questa via, però è veritiera, tanto che mette a crudo i segreti del vivere.

Commenti recenti

Chi è on-line

Ci sono attualmente 0 utenti e 80 visitatori collegati.

Nuovi utenti

  • jshrosalind461246
  • dorthybiermann71176
  • collinhanley277
  • mindadeboer53630060
  • carinkrebs9495058331
Condividi contenuti