inizia

eventi

TZM Napoli | Z-Day 2013

Data evento: 
Venerdì, 15 Marzo, 2013 - 10:30 - 12:30
Luogo Evento: 
Via Solimene 44, Sant'Antimo (NA)

Presentazione del Movimento Zeitgeist e della Stampante 3d

Le elezioni risolveranno la crisi del sistema economico?

Data evento: 
Sabato, 23 Febbraio, 2013 - 21:30 - 23:30
Luogo Evento: 
Via Oddino Morgari, 14 presso la Casa del Quartiere di San Salvario.

Il movimento Zeitgeist di Torino ha organizzato un incontro con il pubblico dal titolo "Le elezioni risolveranno la crisi del sistema economico"; che si terrà Sabato 23 Febbraio 2013 alle ore 21.30 in Via Oddino Morgari, 14 presso la Casa del Quartiere di San Salvario.

L'evento, della durata di 2 ore circa, sarà incentrato sul sistema economico attuale e sulle soluzioni che il Movimento promuove per avviare una transizione verso un'economia non più basata sul mercato, ma sulle risorse della Terra.

TZM Italia | Prof. Paolo Valerio: La cultura dell'inclusione e la valorizzazione delle differenze

La Cultura dell'inclusione e la valorizzazione delle differenze.
Conferenza contro il bullismo omofobico, per una cultura dell'inclusione.

Evento organizzato dal movimento ZEITGEIST
gruppo cittadino di Napoli venerdì 25 gennaio 2013 dalle 16:00 alle 18:30
presso la Biblioteca, Antonio Labriola
Piazza Pacichelli N°10 -- S.Giovanni a Teduccio (NA)

Relatore:
Prof. Paolo Valerio
Professore ordinario di Psicologia Clinica,
Università degli studi Federico II°
Presidente dell'Osservatorio Nazionale Identità di Genere.
Direttore del centro SInAPSi

Con il contributo di:
Claudio Cappotto
Assegnista di ricerca in psicologia clinica - Università Federico II

Ciclo di 4 conferenze a Napoli dal 25 gennaio 2013

Data evento: 
Venerdì, 25 Gennaio, 2013 - 16:00 - Venerdì, 15 Febbraio, 2013 - 18:30
Luogo Evento: 
Biblioteca Labriola in Piazza Pacichelli, 10 a S.Giovanni a Teduccio, Napoli

Evento facebook

Dove: Biblioteca Labriola in Piazza Pacichelli, 10 a S.Giovanni a Teduccio
Quando: dalle 16:00 alle 18:30

Interventi in ordine di apparizione

  • 25/01/2013- Prof Paolo Valerio: la cultura dell’inclusione e della valorizzazione delle differenze. [Concluso]
  • 01/02/2013 - Vincenzo Barbato: la filosofia Open source e i cambiamenti generati dalla rete al reale. [Concluso]
  • 08/02/2013 - Emanuela Ziccardi: Net generation ed Internet for Peace. [Concluso]
  • 15/02/2013 - Maximiliano Gambardella e Giovanni Maresci: le banche del tempo e i gruppi di acquisto solidale. [Concluso]

TZM Arco & OSE | In rotta verso una Società Sostenibile

Data evento: 
Lunedì, 3 Dicembre, 2012 - 20:45 - Lunedì, 10 Dicembre, 2012 - 20:45
Luogo Evento: 
Palazzo dei Panni - Via Giovanni Segantini, Arco Trento

Evento Facebook

Processi finalizzati al raggiungimento di obiettivi di miglioramento ambientale, economico, sociale ed istituzionale.

03.12.2012
Arco -- Palazzo dei Panni -- ore 20.45
Mappa
Open Source Ecology - Open Source & Copyleft
Costruire strumenti ed attrezzature utili a garantire la vita moderna: dai computer ai programmi, dai trattori ai forni per il pane, dai pannelli solari a quelli fotovoltaici, tutto per mezzo di tecnologie "open source", ovvero versioni "fai da te" non più vincolate alla rete del mercato tradizionale. Creazione di una vera e propria "open source economy", che ottimizzi sia la produzione che la distribuzione, tramite il sostegno ed il mantenimento di una rigenerazione ambientale e di una giustizia sociale. Alternative pratiche per uno stile di vita sostenibile e applicazioni della mentalità Open-source, sia in campo informatico (sistemi operativi Linux) che in altri ambiti della vita, che possano stimolare l' interazione e la cooperazione fra persone, ricavandone vantaggi pratici. Relazione di Jacopo Amistani e Davide Gaulli.

Helena Hladilova + Namsal Siedlecki c/o Agri-Art Gallery

Data evento: 
Domenica, 25 Novembre, 2012 - 10:30 - 18:00
Luogo Evento: 
Barega Agri-Art Gallery Localita Barega (C.I)

Dopo gli interventi di Riccardo Oi, Davide Porcedda, Monica Lugas e Marta Fontana la Agri-Art Gallery prosegue la sua programmazione con gli interventi di Helena Hladilova e Namsal Siedlecki.

"Potremmo arrivare e preparare il terreno, una specie di aiuola che col tempo e il contributo di chi vorrà si possa creare una specie di database vivente di piante velenose sarde, creare una specie di ecositema chiuso, per assistere col passare del tempo a come si evolve, chi sopravvive, chi soccombe, una selezione
naturale."

Inizio lavori sabato 24, vernissage domenica 25

Zeitgeist Salerno | Proiezione, conferenza, domande e risposte.

Data evento: 
Venerdì, 30 Novembre, 2012 - 17:20 - 20:00
Luogo Evento: 
Punto Einaudi, corso Vittorio Emanuele 94 - Piazzetta Barracano int. 13, 84100, Salerno


Grazie a Emanuela abbiamo avuto la possibilità di usufruire del punto einaudi di Salerno dove proietteremo il TED di Peter Joseph, la nostra Zeitpillola.
Terremo insieme un talk sullo stato attuale della nostra società e come migliorarla attraverso iniziative gratuite, propositive per i nostri rapporti affettivi e professionali, ovvero della mentalità Open Source, vi aspettiamo numerosi.

Intanto ringraziamo tutti coloro che hanno partecipato alla conferenza, nonostante ci fossero circa 30 partecipanti tra streaming e fisicamente c'è stato un dibattito su temi molto importanti per coinvolgere e costruire un futuro migliore.

Durante la conferenza Vincenzo Barbato ha fatto le veci del coordinatore di Open Source Ecology Napoli, in quanto non disponibile per motivi logistici.

Alla fine della conferenza una blogger di Asinu dell'Università di Salerno ha intervistato e registrato una serie di domande di natura tecnica ed organizzazione interna del Movimento Zeitgeist Italia, i partecipanti Vincenzo Barbato, coordinatore del chapter Napoli, Massimiliano Gambardella, volontario e neofita del gruppo Napoli ed Emanuela Ziccardi, hanno discusso a lungo ed esaurito tutte le perplessità della giovane reporter free lance. Inoltre ci è stato proposto di intervenire in un dibattito in cui saranno presenti professori di economia, lo scopo è quello di ragionare insieme agli esperti su come dirottare questa deriva culturale che si ripercuote sull'assetto economico sociale italiano e globale attraverso riforme transitori e arrivare ad una società sostenibile.

In futuro proporremo previa approvazione del rettorato del campus universitario una serie di cineforum.

Alla prossima.

Moving Forward.

Condividi contenuti