inizia

Documentari

Video ufficiali del movimento

Video realizzati da Peter Joseph.

Peter Joseph on Social Pathology - ZDAY2010 in NYC

Terza conferenza di Peter Joseph sul Movimento Zeitgeist, in cui analizza il capitalismo come patologia sociale.

Peter Joseph: Where are we going?

Seconda conferenza di Peter Joseph sul Movimento Zeitgeist, in cui analizza la direzione da prendere.

Peter Joseph: Where are we now?

Prima conferenza di Peter Joseph sul Movimento Zeitgeist, in cui analizza l'attuale punto in cui ci troviamo.

Video della comunità del Movimento Zeitgeist

Questi video sono creata dalla comunità del Movimento Zeitgeist a livello internazionale, sottotitolati in italiano.

Who is Peter Joseph


Who is Peter Joseph - Mini documentario di Charles Robinson dove Peter Joseph si racconta.

Awakening


"Consapevoli del mondo che ci circoda, dei problemi che affrontiamo, perché esistono e come risolverli davvero una volta per tutti"
Breve documentario creato da uno degli attivisti del movimento che porta nuove informazioni a supporto della necessità di muoversi verso una società basata sulle risorse.

Our technical reality

Il video in 6 parti raccoglie una serie di filmanti in cui vengono mostrate differenti tecnologie oggi disponibili ma poco diffuse o conosciute. L'obbiettivo principale dell'autore (lo stesso di Awakening) è di rispondere a coloro che mettono in dubbio la realizzazione del VP sostenendo che anche una volta tolto di mezzo il sistema monetario non si avrebbero gli strumenti tecnologici necessari per creare una società sostenibile e basata sulle risorse.

Video con tematiche relative al movimento

Questa lista comprende film, documentari e video di ricercatori, accademici, scienziati a autori che presentano idee simili alle nostre.

Future by design

Future by design - film sulla vita di Jacque Fresco e sul Venus Project.

Pyramids of Waste (2010), AKA The Lightbulb Conspiracy


Un bellissimo documentario sull'obsolescenza programmata e le inefficienze del sistema monetario.

Jeremy Rifkin - la civiltà empatica

Che direzione prenderà l'umanità, in questo periodo di grandi cambiamenti?
(doppiato in italiano)

Sir Ken Robinson: Schools kill creativity

La creatività nasce o muore nelle scuole?

Sir Ken Robinson: Bring on the learning revolution!

La rivoluzione è nella mente.

Sulla servitù moderna

Sulla servitù moderna è un libro e un film documentario di 52 minuti prodotti in modo del tutto indipendente; il libro (e il DVD che contiene) è distribuito gratuitamente in alcune piazze alternative in Francia e in America Latina. Il testo è stato scritto in Giamaica nell’ottobre 2007 e il documentario è stato ultimato in Colombia nel maggio 2009. Esiste in versione francese, inglese spagnola e italiana. Il film è stato elaborato a partire da immagini sottratte, principalmente da film di fiction e documentari.

The Story of Stuff

La storia delle cose HD ITA - Story of stuff from Alan Massimiliano Schiaretti on Vimeo.
The Story of Stuff (La storia delle cose) è un documentario web riguardo il ciclo vitale degli oggetti. Rilasciato online il 4 Dicembre 2007, è narrato da Annie Leonard, diplomata a Barnard College e laureata a Cornell University in "pianificazione di città e regioni".
(doppiato in ita)

La storia dell'acqua in bottiglia


Rilasciato il 22 marzo 2010 (World Water Day), la storia dell'acqua in bottiglia utilizza lo stile di Story of Stuff per raccontare la storia di come la domanda costruita induca gli americani (e non solo!) ad acquistare più di mezzo miliardo di bottiglie di acqua ogni settimana, quando fluisce già dal rubinetto. In poco più di cinque minuti, il film esplora ed attacca l'industria dell'acqua in bottiglia a favore dell'acqua di rubinetto e l'uso della pubblicità seducente, a tema ambientale per coprire le montagne di rifiuti di plastica che produce. Il film si conclude con un invito a 'riprendere il rubinetto', non solo facendo un impegno personale per evitare l'acqua in bottiglia, ma per sostenere gli investimenti in acqua del rubinetto pulita e disponibile per tutti.
(doppiato in ita)

Capitalism and Other Kids' Stuff

Capitalism and Other Kids' Stuff, prodotto dal partito socialista UK ci chiede di guardare il mondo da un punto di vista diverso e porci delle domande sulle basi fondamentali della società capitalistica.

The Corporation

The Corporation è un documentario canadese del 2003, diretto da Mark Achbar e Jennifer Abbott e tratto dall'omonimo libro di Joel Bakan. Il documentario analizza il potere che hanno le multinazionali (che in America vengono chiamate corporations) nell'economia mondiale, dei loro profitti e dei danni che creano.

Steal This Film

Steal This Film (in italiano: Ruba questo film) è una serie di film, in sola lingua inglese (ma sottotitolati in varie lingue, italiano compreso), rilasciato nell'agosto del 2006 via BitTorrent che documenta il movimento contro la proprietà intellettuale e fu un punto del dibattito nel British Documentary Festival. La prima parte (Part One in inglese), prodotta in Svezia e rilasciata nel 2006, tiene conto di tutta la cultura pirata svedese: The Pirate Bay, Piratbyrån, e il Partito Pirata.

Scienza e tecnologia

Documentari che mostrano la bellezza del Cosmos.

Home - la nostra terra

Home è un documentario su ambiente e cambiamento climatico di Yann Arthus-Bertrand, prodotto da Luc Besson, diffuso contemporaneamente il 5 giugno 2009 nelle sale cinematografiche di 50 paesi, in concomitanza con la giornata mondiale dell'ambiente. Concepito come un reportage di viaggio, è realizzato quasi interamente con immagini aeree.

Cosmos: A Personal Voyage

Cosmos è un programma televisivo di divulgazione scientifica sull'astronomia condotto dall'astrofisico e scrittore Carl Sagan negli anni ottanta negli Stati Uniti d'America.

NANOYOU - Narrated by Stephen Fry

NANOYOU - Narrated by Stephen Fry from NANOYOU on Vimeo.
Un'introduzione al mondo della nanoscienze, narrato da Stephen Fry. Questo film non commerciale è finanziato dalla commissione europea e dal progetto NANOYOU.

Nano, the next dimension

Questo documentario, messo a disposizione dalla Commissione europea, fornisce un assaggio di alcune delle molte attività che sono in corso in Europa nel settore delle nanotecnologie.

Through the wormhole

Serie del Science Channel (la prima serie sono 8 episodi) sui misteri della scienza e dell'universo, narrata da Morgan Freeman. Affascinante.
Link: http://science.discovery.com/tv/through-the-wormhole/

Svegliati, Reagisci e Muoviti!

Titolo originale: "Wake Up, Freak Out - Then Get a Grip" by Leo Murray
Sito ufficiale: http://www.wakeupfreakout.org

Svegliati, Reagisci e Muoviti! from Leo Murray on Vimeo.

5
Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (4 voti)

Opzioni visualizzazione commenti

Seleziona il tuo modo preferito per visualizzare i commenti e premi "Salva impostazioni" per attivare i cambiamenti.
bblon74
Ritratto di bblon74
Offline
Unito: 28 Dic 2010
Messaggi: 25
Scaricare in formato AVI

Ragazzi, ma non è possibile scaricare questi video in formato AVI per poi potermeli guardare comodamente in TV a casa? Nessuno può aiutarmi?

bblon74

Arkaon
Ritratto di Arkaon
Offline
Unito: 16 Mar 2011
Messaggi: 2
puntata Senso della Vita

c'è il video dell'intervento nella puntata di domenica?

Stefania F.
Ritratto di Stefania F.
Offline
Unito: 25 Gen 2011
Messaggi: 91
Ricerca sulla Disuaguaglia di reddito di Pickett e Wilkinson

vedi filmato: "Patologia Sociale"
Ricerca di Richard Wilkinson e Kate Pickett: sito

esempio: tasso di omicidi nei paesi, in base alla disuguaglianza di reddito.

Presentazione in PowerPoint della ricerca: download
e altro

Libro in italiano: "La Misura dell'Anima: perche le diseguaglianze rendono le societa piu infelici"

brux
Ritratto di brux
Offline
Unito: 17 Gen 2010
Messaggi: 19
un'altro film

Posso aggiungere un film che ho visto ieri sera? Si chiama Food,Inc. da Eric Schlosser. Si tratta della produzione alimentare negli Stati Uniti. Agghiacciante!

brux

Alessio Chiodo
Ritratto di Alessio Chiodo
Offline
Unito: 20 Dic 2015
Messaggi: 1
Impatto ambientale dell'industria animale

Consiglio la visione

Cowspiracy: The Sustainability Secret è un documentario del 2014 prodotto e diretto da Kip Andersen e Keegan Kuhn.

Il film esplora l'impatto dell'allevamento e dell'industria animale sull'ambiente, investigando le politiche delle organizzazioni ambientaliste su questa questione. Fra le organizzazioni ambientaliste interrogate nel film vi sono Greenpeace, Sierra Club, Surfrider Foundation e Rainforest Action Network.

Lo trovate su NETFLIX.
http://www.cowspiracy.com

Justalessio

Antonio Tringali
Ritratto di Antonio Tringali
Offline
Unito: 12 Gen 2015
Messaggi: 11
The Choice is Ours (2016) Official Full Version

Salve a tutti. Salve Massimiliano.

Non sono certo che sia la sezione giusta per postare la richiesta di inserire tra i video documentari del movimento anche quest'ultimo del Venus Project; come ho già detto non sono riuscito a trovare all'interno di questo sito e neppure sul canale ufficiale YouTube "TZM Italia" ancora nulla che riguardasse "The Choice is Ours" (La scelta è nostra) sottotitolato anche in italiano.
In ogni caso per il momento riporto quì il link in YouTube, consigliando la visione e la divulgazione anche di quest'ultimo lavoro "pro-risveglio delle coscienze", realizzato -insieme ai loro collaboratori- da Roxanne Meadows e dal nostro mentore ormai centenario Jacque Fresco:
.

https://www.youtube.com/watch?v=Yb5ivvcTvRQ

.

Spero di rivedere pure questo documentario al più presto doppiato in lingua italiana.
Grazie

Ciao

.

soista Antonio Tringali - AT§

Massimiliano Ma...
Ritratto di Massimiliano Masciulli
Offline
AmministratoreModeratore
Unito: 3 Lug 2009
Messaggi: 771
RE: The Choice is Ours (2016) Official Full Version

il motivo per cui i documentari del VP non vengono più inseriti tra i video ufficiali è che dal lontano 2011 il TZM NON è più il "braccio attivista del VP" ma un movimento a se ben distinto.
ne consegue che le produzioni del VP non vengono più inserite tra i video ufficiali, farlo violerebbe la proprietà intellettuale e i taciti accordi di "non ingerenza reciproca".

faq ha scritto:
Inizialmente il Movimento Zeitgeist era un movimento sociale con lo scopo di sensibilizzare le masse riguardo al pensiero che sta alla base del lavoro di un uomo dal nome Jacque Fresco, designer industriale e ingegnere sociale che ha fondato un'organizzazione chiamata “The Venus Project”.
Tuttavia, nei primi mesi del 2011, alcune tensioni sono emerse da parte di Jacque Fresco e dalla sua socia Roxanne Meadows. Questo alla fine ha generato una spaccatura tra le due organizzazioni che attualmente operano in modo autonomo. E' importante constatare che non esiste opposizione tra le due organizzazioni.
Le differenze tra le due organizzazioni riguardano le loro relative funzioni e strategie, mentre l'obiettivo generale rimane essenzialmente lo stesso.
Funzione:

Il Movimento Zeitgeist cerca di comunicare una linea di pensiero riguardo al fine di comprendere e l'applicare il Ragionamento Scientifico perché si possa migliorare la società umana nei campi della salute pubblica e della sostenibilità sociale. Cerca di generare una massa critica istruita a livello mondiale per l’approvazione e l'applicazione di questo ordine di idee e quindi la progettazione sociale che emerge da questa logica.
Tutto ciò viene fatto attraverso numerosi programmi ed eventi, come Zeitgeist Day, Zeitgeist Media Festival, incontri cittadini mensili, newsletter, comunicati stampa, conferenze, spettacoli radio, Social Networking, progetti mirati ai gruppi di esperti e altri media.
l Venus Project non è mai stato storicamente un movimento di natura sociale. Piuttosto opera essenzialmente come un gruppo di esperti (Think Tank), i quali sviluppano ed esprimono il lavoro di Jacque Fresco, con particolare attenzione alla sua visione del futuro riguardante la realizzazione fisica dei suoi progetti e dei suoi metodi sociali.
Strategia:

Nella sua comunicazione, il Venus Progect, tende ad utilizzare se stesso come unica fonte per una soluzione e quindi, ad operare come un’istituzione, spesso reclamando la proprietà intellettuale delle varie idee di Jacque Fresco. Per esempio, nel 2010, il VP ha chiesto il Copyright sul termine e quindi sulla definizione di “Economia Basata sulle Risorse” (Resource-Based Economy).
Il Movimento Zeitgeist non limita la ricerca delle soluzioni facendo riferimento solo al VP o a singole persone o ad istituzioni e non reclama diritti di proprietà o di originalità di qual si voglia idea da esso promossa.
Esso, piuttosto, si concentra su ragionamenti che esistono dietro all'approccio e all'applicazione dell'Efficienza Scientifica alla società, prendendo in esame tutta la ricerca scientifica indiscriminatamente, senza l'enfasi su una specifica istituzione o figura.
Si potrebbe sostenere che tutta la conoscenza si sia sviluppata in modo sequenziale attraverso l'evoluzione della cultura e dell'informazione e il concetto di "attribuzione" e "proprietà istituzionale", sia diventata intellettualmente insostenibile nella realtà.
Questo non vuol dire che quelli con l’autorevolezza dell’esperienza non debbano essere privilegiati in una situazione che necessiti l’applicazione di tali meriti. Ma, sui dati / livello di ragionamento, l'informazione si autoimpone sempre e sopravvive allo scrutinio della propria logica e la persona che comunica diventa irrilevante. Il Movimento Zeitgeist vede un cambio del sistema di valori e dell’educazione come la questione principale in questo momento storico ed è per questo che viene dato ampio spazio a strategie per espandere la consapevolezza del pubblico.
I progetti altamente tecnici e specifici, caratteristici del VP, che includerebbero, in realtà, la meccanica del sistema sociale, saranno visti come conseguenza naturale una volta che tale ordine di idee sarà stato assimilato dal pubblico.
Inoltre, TZM, come suo obiettivo più importante, operando nel contempo per promuovere il concetto di open source per educare il pubblico attraverso l'interazione della comunità e dei media, presenta anche un lato attivista più tradizionale, come le spese solidali, le azioni di protesta e opere di beneficenza, che aiutino ad alleviare lo stress crescente causato da questo sistema.
Il VP non si impegna per un attivismo di così largo spettro o per opere di volontariato, ma solo per la divulgazione del lavoro di Jacque Fresco.

RBE vs RBEM:
Al di là del rispetto generale per il lavoro del Progetto Venus, riguardo a ciò che essi considerano in merito alla proprietà del concetto e della definizione della “Economia Basata sulle Risorse” (Resource-Based Economy o RBE), alcuni membri del Movimento Zeitgeist preferiscono adattarsi al termine "Modello economico basato sulle risorse" (RBEM) per distinguerla dalla definizione/concetto di Fresco che inoltre permettere una comprensione più ampia e flessibile dell’argomento..


il canale YT http://www.youtube.com/user/Zeitgeistitalia si trova facilmente cliccando l'icona YT in cima al sito ;-)

ciauuuu

----------------------------
MASMARUPOR
moderatore forum - gestione utenti/gruppi

Antonio Tringali
Ritratto di Antonio Tringali
Offline
Unito: 12 Gen 2015
Messaggi: 11
Grazie Mas Ma

[Off Topic]

Grazie MasMa per le esaustive delucidazioni in merito; sapevo della scissione ma non ne conoscevo bene i motivi prima di adesso. Questo sito è davvero consistente, e leggere tutti gli interventi postati sarebbe un bell'impegno, pur sapendo di perdere tante buone idee, interessanti opinioni e chiarimenti come questo tuo. E spesso trovo frustrante non poter intervenire su tante importanti discussioni, vecchie o nuove che siano; io ho saputo dello Zeitgeist Movement e del Progetto Venus solo a metà del 2014... e per puro caso! E ne approfitto per ringraziarvi per l'ottimo lavoro che state svolgendo, che permette di condividere idee, riflessioni e di conoscere nuove realtà; e ringrazio anche tutti coloro che contribuiscono col loro intervento a tutto ciò.

Tornando al Venus Project in effetti ammetto di aver dato io stesso troppa enfasi alla figura di Jacque Fresco, e di questo me ne scuso; e sono rimasto molto perplesso dopo quanto appena scoperto... ma con questo non dico che le mie idee nei confronti di Jacque siano adesso cambiate. Infatti per quello che mi riguarda il motivo della mia ammirazione nei suoi confronti non sta tanto incentrato sul fatto che sia il primo fondatore del VP, quanto nel suo carattere altruista e nella sua determinazione nel perseguire le sue idee innovative nonostante l'ambiente ed il periodo in cui è cresciuto; per non parlare della sua imparzialità nei confronti di ogni ideologia, della sua lungimiranza e del suo approccio scientifico e olistico sui metodi per cambiare il mondo... e dunque la mia stima nei suoi confronti rimane invariata, come suppongo lo sia anche per molti di voi.

Certo, parlare di PROPRIETA' intellettuale e di Copyright in un contesto così importante per l'umanità intera, dove si discute proprio sul fatto di voler abolire la proprietà privata (uno dei più determinanti fattori da cui scaturiscono i problemi del pianeta) è davvero una brutta incongruenza. Sarebbe come chiedere i diritti d'autore sull'invenzione della scrittura o della ruota!

Va bene, pazienza. Dovremmo accontentarci di seguire il documentario coi soli sottotitoli, che resta pur sempre molto interessante e (come hai sottolineato pure tu Massimiliano) imperniato ai nostri comuni obiettivi.

Aggiungo (e scusate se rimango ancora "Off Topics") che, alla luce di questi chiarimenti, io mi trovo decisamente molto più vicino al pensiero del movimento TZM (e dunque all'RBEM) che non a quello degli autori del Progetto Venus. SONO IMPORTANTI LE IDEE, NON CHI LE PROPONE ! E soprattutto ogni iniziativa di miglioramento, di attuazione pratica e -in special modo- ogni idea di come dovrà avvenire questa benedetta TRANSIZIONE (cosa quest'ultima che il VP infatti non affronta, almeno da quel che ne so) rimangono senza dubbio di cruciale importanza!

Ciao e grazie ancora

.

soista Antonio Tringali - AT§

Condividi contenuti